fbpx

S.Marco, frequenti black-out e notevoli disagi.Il sindaco Mariotti scrive all’Enel In evidenza

S.Marco, frequenti black-out e notevoli disagi.Il sindaco Mariotti scrive all’Enel

S.MARCO ARGENTANO - Disservizi e ritardi nel ripristino dell’energia elettrica in caso di eventi atmosferici avversi anche di lieve entità. Succede sovente a S. Marco Argentano. L’ultima situazione di disagio si è verificata lo scorso fine settimana dove, per pochi centimetri di neve, una quindicina di famiglie residenti in località Ponticello sono rimaste senza corrente elettrica per oltre venti ore.

La problematica è denunciata dal sindaco della cittadina dell’Esaro, Virginia Mariotti, che in una missiva, inviata tramite pec, ha chiesto, a nome dei primi cittadini del comprensorio, un incontro urgente ad Enel Distribuzione. “Fino a qualche anno fa a S. Marco operava un’Unità Operativa dell’Enel con un buon numero di addetti che, in caso di guasto o di black-out, interveniva celermente. Da qualche tempo, detta Unità Operativa - scrive la Mariotti -  è stata declassata a Nucleo, con la presenza di pochissimi addetti. Sta di fatto che lo scorso inverno, nel mio comune, a seguito di un temporale con raffiche di vento, alcune famiglie residenti in una contrada periferica sono rimaste senza corrente per tre giorni”. Il primo cittadino sammarchese, quindi, ricorda il black out dello scorso fine settimana che ha interessato quindici cittadini, tra cui alcuni ultranovantenni e due persone allettate, rimasti senza energia elettrica per oltre venti ore. “Noi sindaci siamo le sentinelle del territorio - evidenzia nella missiva inviata alla società del servizio elettrico -  e abbiamo il dovere di raccogliere le istanze dei cittadini e, per quanto possibile, di alleviare le loro difficoltà. Ritengo che Enel debba investire di più e meglio nel nostro territorio per garantire servizi più efficienti”. Per il sindaco Mariotti la grave emergenza sanitaria in corso, la particolare morfologia dell’area, con diversi comuni ricadenti in territorio montano e con una popolazione di oltre cinquantamila abitanti, sono fattori di cui è necessario dover tenere conto”. Il primo cittadino sammarchese chiama a raccolta, dunque, i sindaci dell’hinterland (Fagnano Castello, Roggiano Gravina, Malvito, S. Sosti, S. Caterina Albanese, Mottafollone, S. Donato di Ninea, S. Agata d'Esaro, Mongrassano, Cervicati, Cerzeto, Torano Castello, Altomonte, S. Martino di Finita, Spezzano Albanese, Tarsia, S. Lorenzo del Vallo, Terranova da Sibari), invitandoli a voler condividere le sue riflessioni e muoversi in sinergia nell’affrontare l’incresciosa e disagevole questione. ”Se siamo coesi - ribadisce Virginia Mariotti -  possiamo far sentire con più forza la nostra voce, difendere meglio il nostro territorio e contribuire ad alleviare i disagi dei cittadini”.

© Riproduzione riservata

Sostieni dirittodicronaca.it: ora abbiamo bisogno di te.

Nonostante la pandemia, questo giornale continua ad offrire una informazione gratuita, svolgendo, di fatto, un servizio pubblico. Questo ci rende orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini nuovi contenuti con il fine di dare uno sguardo scrupoloso sul Territorio. Tutto ciò ha un costo economico e la pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi pari quasi a zero. Per poter andare avanti, lo abbiamo scritto già a giugno, abbiamo bisogno di essere sostenuti con un contributo minimo, anche libero.
Per queste ragioni, quindi, vi chiediamo di diventare nostri sostenitori, solo così permetterete a questa testata di proseguire la propria attività iniziata nel lontano 2009.
Grazie a tutti,
Emanuele Armentano

Fai una semplice donazione

____

BONIFICIO BANCARIO IBAN: IT97T3608105138902538002552 intestato a Expressiva Comunicazioni


Torna in alto

Video di Approfondimento

ozio_gallery_lightgallery

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners