fbpx

Nei racconti di Callisto spazio al prefetto di Genova venuto da Malvito

MALVITO - «Tra poche ore tutti scriveranno di Genova e dell’orgoglio italiano per il nuovo ponte di Renzo Piano. Anch’io avverto l’esigenza di doverlo fare. Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, la cui auto il prossimo tre agosto l’attraverserà prima di ogni altra, sarà invece ricevuto e accolto la vigilia dell’inaugurazione del ponte in Prefettura dal prefetto Carmen Perrotta – mia compagna di scuola – cresciuta e formatasi nel cuore dei vicoli di Malvito, delle cui aurore tinte di vampate di rossore sui tetti delle case, come del profumo di ginestra tutt’intorno e sulla collina, avrebbe fatto il suo timbro e, al tempo stesso, il suo diario, che di tanto in tanto riapre per rinverdire i suoi e i nostri ricordi più teneri. E, anche, belli».

Malvito, torna aperto a sei giorni l'Ufficio postale

MALVITO - Da lunedì 27 luglio l’Ufficio postale di Malvito è tra i sei che tornano operativi ad orario pieno nella provincia di Cosenza. Gli altri cinque – per come ha comunicato il Corporate Affairs Media Relations dell’azienda che ha sede a Reggio Calabria – sono: Cropalati, Amantea (1), Laino Castello, Colosimi e Serricella.

Poste ancora aperte a singhiozzo e senza Postamat

MALVITO «Non si comprende la “penalizzazione” che continua ad esserci solo per Malvito, che prosegue a subire passivamente le decisioni davvero negative che Poste Italiane sta riservando ai concittadini». Da qui, il vicesindaco reggente Amedeo Turano ha chiesto un “incontro urgente” con il direttore di filiale a Castrovillari.

Diga Esaro, lavori di pulizia al cantiere: cosa bolle in pentola?

SANT’AGATA DI ESARO – Saranno effettuati dei lavori di pulizia e messa in sicurezza delle aree di cantiere della costruenda Diga sull'Alto Esaro a Cameli. Lo ha comunicato ufficialmente con una nota la So. Ri. Cal. Società Risorse Idriche Calabresi che – pur essendo in liquidazione – ha scritto ai Comuni di Sant'Agata di Esaro e Malvito per trasmettere in merito una Scia, ovvero una Segnalazione Certificata di Inizio Attività.

Malvito, il sindaco Pietro Amatuzzo è tornato a casa

MALVITO - Il sindaco Pietro Amatuzzo è tornato a casa. Dopo oltre tre mesi di degenza ospedaliera da quel 30 marzo, il primo cittadino malvitano ha fatto rientro nella cittadina che, poco più di un anno addietro, l’ha riconfermato alla guida dell’Amministrazione Comunale per il secondo mandato consecutivo.

Sta meglio la 21enne ferita nell'incidente a Mottafollone

MALVITO - E' uscita dal Reparto di terapia intensiva ed è ora ricoverata a quello di Neurologia. Resta in prognosi riservata, F.I. la studentessa 21enne di Malvito, rimasta ferita a seguito del tamponamento avvenuto nei giorni scorsi a Mottafollone, sulla Provinciale Roggiano - San Sosti, ma le sue condizioni sembrano notevolmente migliorate. 

È in rianimazione la 21enne ferita nell’incidente di ieri

MOTTAFOLLONE – Le sue condizioni sono critiche, ma pur essendo degente nel Reparto di Rianimazione dell’Annunziata di Cosenza i medici sono fiduciosi. È la giovane fibra di F.I., la studentessa 21enne di Malvito rimasta gravemente ferita nell’incidente di ieri mattina, che dà speranza sulla sua possibile guarigione.

Paura a Mottafollone: tamponata l’auto di una 21enne, è grave

MOTTAFOLLONE - È di due feriti, uno sicuramente più grave, il bilancio del violento incidente avvenuto questa mattina sulla provinciale Roggiano – San Sosti. Ad avere maggiori conseguenza è purtroppo una ragazza di 21 anni, F.I. residente a Malvito, che alla guida della sua utilitaria sarebbe stata violentemente tamponata da un veicolo di grossa cilindrata che viaggiava nella stessa direzione.

Malvito, proteste per l'ufficio postale aperto a giorni alterni

MALVITO - Il lockdown per il Covid-19 è finito, la fase 2 è in stato avanzato tant’è che si può parlare quasi di fase 3. Ma l’Ufficio postale malvitano continua ad essere aperto solo tre giorni a settimana causando disagi alla popolazione, specie quella anziana. Le proteste sono arrivate in Municipio e stante l’indisponibilità temporanea del sindaco Pietro Amatuzzo per motivi di salute, è toccato al vice sindaco Amedeo Turano gestire la “patata bollente”.

Malvito, il sindaco Amatuzzo denuncia una radio di Padova

MALVITO - «Quell’aggettivo “malvitoso”, probabilmente riferibile a “malavitoso”, oltre che l’epiteto di “str[omissis]”, espressioni del tutto non giustificabili anche per l’aggiunta di affermazioni del tipo «Io voglio sfondare le p[omissis] a questo», potrebbero costare care al conduttore radiofonico di una emittente di Padova». È quanto si legge – a chiare lettere – nell’esposto-querela presentato dal sindaco di Malvito, Pietro Amatuzzo, rappresentato dall’avvocato Giulio Tarsitano, peraltro primo cittadino di Fagnano Castello. 

Sottoscrivi questo feed RSS

Video di Approfondimento

ozio_gallery_lightgallery

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners