Parte il 6° campionato italiano Open di tiro di campagna

Il poligono di Spezzano Albanese Il poligono di Spezzano Albanese

SPEZZANO ALBANESE - Il poligono spezzanese “MS”, egregiamente diretto da Palmalisa Scorza ed Eugenio Durante, è pronto per far partire da domani  – su delega della Fidasc (Federazione italiana discipline armi sportive da caccia) – il 6° campionato italiano Open di tiro di campagna su sagoma mobile a 50 metri.

Possono partecipare tutti i tesserati 2020. La gara si svolgerà  con la sequenza dei tiratori sia nei giorni che nelle batterie che è stata definita  da un sorteggio effettuato dal delegato di federazione. In località Mordillo sono previsti ricchi premi per ogni categoria: titolo di "Campione Italiano 2020"; medaglie per tutti i podi singoli e a squadre; scudetto e diploma per i primi di tutte le categorie; diploma di campione assoluto, nonché rimborsi in denaro. Il prologo c'è stato oggi, venerdì 26, con l’apertura del campo per le prove fino alle ore 18.30. Da domattina il via alla due giorni di gara. Il team organizzativo composto da Di Persio, Rizzuti Citriniti, Scorza, Durante, Caroleo, ecc. vuole  fare un po di "promozione" con il fatto che a Spezzano Albanese in Calabria domani e dopodomani, sono attesi ben 75 concorrenti (record assoluto di partecipazione) per le Finali Nazionali di Specialità. Un primo bel Riconoscimento e successo a coronamento dell'impegno di tutti. di cui è giusto darne pieno risalto, sopratutto per la societa ospitante e la Fidasc Calabria, ma in sostanza per la Fidasc in generale. 

© Riproduzione riservata
Torna in alto

Video di Approfondimento

ozio_gallery_lightgallery

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners