Roberto Galasso

Roberto Galasso

URL del sito web:

Domani sera a Sartano Michele Zarrillo per San Francesco

SARTANO - Un altro grande interprete della musica italiana in piazza a Sartano. Per gli annuali festeggiamenti in onore di San Francesco di Paola, infatti, sul palco di Piazza Stillitani ci sarà Michele Zarrillo. Il noto cantautore e chitarrista romano, il cui esordio artistico risale agli anni settanta quando fondò il gruppo "Semiramis", domani (sabato) approderà nella popolosa frazione di Torano Castello, nel cosentino, con il suo tour “Unici al Mondo”. Grande, infatti, è l’attesa per il concerto di Zarrillo. Tantissimi gli amanti della buona musica e i fan del cantautore romano che si sono dati appuntamento nella ridente cittadina cratense per ascoltare dal vivo le romantiche canzoni d’amore che l’hanno reso famoso.

Revocato il divieto di transito per cicli e motocicli a Mongrassano

MONGRASSANO - Cicli e motocicli potranno circolare normalmente sulle strade provinciali di Mongrassano e dell’hinterland. Il settore viabilità della Provincia, appunto, ha revocato la propria ordinanza con la quale, nei giorni scorsi, era stato disposto il divieto di transito a motocicli e bicisulle strade di propria competenza ricadenti nel territorio del piccolo centro arberesh e dei paesi limitrofi. Ieri mattina, infatti, sono stati rimossi tutti i cartelli che segnalavano il divieto. Resta comunque vigente il limite di velocità a 30 Km/h.

Trenitalia cancella le fermate alla stazione di Torano. Parte la protesta

TORANO - “Faremo di tutto per evitare che venga chiusa la stazione dei treni di Torano scalo”. È quanto afferma in una nota il capogruppo di “Innova Torano”, Peppino De Rose. Il consigliere di minoranza, infatti, interviene sull’incresciosa problematica che penalizza decine di persone che utilizzano il servizio di trasporto ferroviario per motivi di lavoro o di studio. Il nuovo piano di Trenitalia, appunto, non prevede più fermate alle stazioni di Torano Castello e Mongrassano, creando disagi seri ai tanti pendolari dell’hinterland. Tale scelta è confermata dall’assessore regionale ai trasporti, Roberto Musmanno, il quale ha risposto direttamente ad un gruppo di cittadini toranesi, che lo avevano interpellato sulla vicenda, informando che “l’orario ferroviario e le stazioni oggetto di fermata è stato discusso e concordato con le associazioni di pendolari accreditate ai tavoli regionali”.

Strade provinciali vietate a motocicli e bici, scoppia il disappunto

MONGRASSANO - Transito vietato a motocicli e bici, nonché limite di velocità a 30 Km/h sulle strade provinciali del territorio di Mongrassano e dei paesi limitrofi. Lo ha deciso la Provincia che ha emanato un’apposita ordinanza e fatto sistemare i cartelli di divieto lungo le arterie di propria competenza. Da quanto si è appreso pare che tale provvedimento sia stato adottato in quanto l’ente di Piazza XV Marzo non avrebbe i fondi necessari per la manutenzione ordinaria e straordinaria delle strade provinciali. Le buche sull’asfalto e l’erba non tagliata ai bordi delle carreggiate, infatti, sarebbero le cause di danni riportati da auto e persone e, quindi, di frequenti contenziosi e richieste di risarcimento.

Scuole nella Natura per conoscere da vicino il cavallo

MONGRASSANO - Una giornata entusiasmante per tanti piccoli alunni e l’opportunità per stare a contatto con la natura e l’ambiente. Occasione anche per conoscere più da vicino il cavallo, forse l’animale addomesticato dall'epoca più remota. Riuscita, infatti, l’iniziativa promossa dal gruppo operativo locale di Mongrassano dell’associazione nazionale “Giacche Verdi”, con il patrocinio del Comune e della Pro Loco di Santa Sofia d’Epiro. Il sodalizio, infatti, ha promosso la prima giornata didattica equestre/ambientale che si è svolta nell’area pic-nic di località Cappellano, nel cuore del Parco Faunistico del Lago di Tarsia.

CICLISMO - Pedalata verso Praia per l'arrivo del Giro d'Italia

LUZZI - Gli amici della bici si mobilitano in vista della tappa del Giro d’Italia a Praia Mare. Martedì prossimo, infatti, gli appassionati luzzesi della “due ruote” non intendono mancare all’atteso appuntamento. Per l’occasione, appunto, è stata organizzata una lunga cavalcata in bici per raggiungere da Luzzi la cittadina dell’alto Tirreno cosentino e assistere all'arrivo del giro. Un pulmino, gentilmente offerto dal Consorzio Autolinee, servirà anche per il trasporto bagagli e bici e per il ritorno dei cicloamatori. Il programma della lunga pedalata prevede il raduno alle 7,30 alla stazione di servizio Agip, sulla SP 110 per Torano, per il carico dei bagagli per il cambio d'abito all'arrivo e del pranzo a sacco.

Sottoscrivi questo feed RSS

Video di Approfondimento

ozio_gallery_lightgallery

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners