Dopo il successo della Gioranta dell'Albero, a Tarsia si lavora per l'ambiente

Dopo il successo della Gioranta dell'Albero, a Tarsia si lavora per l'ambiente

TARSIA – (Comunicato stampa) Successo e partecipazione per la "Giornata Nazionale dell'Albero" svoltasi il 21 Novembre, organizzata dal Comune di Tarsia in collaborazione con I.C. di Terranova da Sibari - plesso di Tarsia, l'associazione Amici della Terra, inserito nel progetto "Le Giornate ecologiche" e coordinato dalla Dott.ssa Simona Celiberti e dal Dott. Roberto Cannizzaro, consigliere comunale delegato alla cultura.

La giornata nazionale dell'albero, afferma Roberto Cannizzaro, "ha rappresentato e rappresenta un importante momento educativo, sociale ed ambientale per i ragazzi e cittadini; in questa occasione i ragazzi delle scuole hanno piantumato oltre 200 piante, donate da Calabria Verde. Evento, che oltre a rendere più verde Via Caduti di Nassirya, ha rappresentato per i ragazzi un momento di confronto, buone pratiche e rispetto per la natura e l'ambiente”.
“Le giornate ecologiche”, progetto ideato dal Comune di Tarsia, in stretta collaborazione con Snam Rete Gas, consiste di diversi appuntamenti, realizzati nel 2016, incentrati sul tema dell’educazione ambientale e rivolto a scuole, famiglie ed enti pubblici e privati.
Il Sindaco di Tarsia, Roberto Ameruso, spiega che “Il progetto Le giornate ecologiche è volto a rivalutare il cuore di Tarsia e costituire un’occasione di incontro per discutere e confrontarsi, con convegni a tema e tavole rotonde in collaborazione, anche, con l’Associazione Amici della Terra, attività artigianali, e associazioni del territori”.
Il prossimo appuntamento “A scuola nei sentieri della riserva naturale” si terrà giorno 20 Dicembre alle ore 10:00 presso la sede degli Amici della terra - Palazzo Rossi, Tarsia. Consisterà in percorsi di educazione allo sviluppo sostenibile che scelgono come contesto il sistema dei sentieri della Riserva Naturale al fine di promuovere una maggior conoscenza del territorio da parte della scuola e un coinvolgimento diretto dei ragazzi nella progettazione di itinerari sostenibili di fruizione delle aree rurali del comune di Tarsia.
Il sostegno di Snam Rete Gas al progetto si inquadra nel modello di relazione con il territorio della società, che proprio a Tarsia gestisce alcune infrastrutture fondamentali per il transito del gas naturale lungo la direttrice Sud-Nord del Paese. In particolare, l’impianto che sorge nei pressi dello svincolo autostradale di Tarsia sud è una delle undici stazioni di compressione posizionate nei punti nevralgici della rete nazionale dei metanodotti con la funzione di spingere il gas nelle condotte con la giusta pressione.

© Riproduzione riservata
Torna in alto

Video di Approfondimento

ozio_gallery_lightgallery

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners