fbpx

Un defibrillatore a Terranova collocato nei pressi del comando di Polizia Municipale

Un defibrillatore a Terranova collocato nei pressi del comando di Polizia Municipale

TERRANOVA DA SIBARI – (Comunicato stampa) Nei giorni scorsi è stato collocato a parete nei pressi del Comando della P.M. di Terranova da Sibari, un defibrillatore automatico esterno corredato di teca di contenimento.
Personale comunale, tra cui alcuni agenti della polizia municipale, oltre a diversi cittadini facenti parte di Associazioni sportive del territorio, hanno partecipato ai corsi di formazione per un corretto utilizzo del defibrillatore automatico, allo scopo di fornire assistenza a quei cittadini che, in caso di difficoltà, potranno usufruire delle prestazioni salvavita dell’apparecchiatura medica. L’installazione del dispositivo elettronico dinanzi l’ingresso del Comando della P.M. si inserisce in un progetto di prevenzione medica che, l’Amministrazione Comunale ha inteso avviare, anche in collaborazione con l’Asp Provinciale ed i medici del nostro Comune, anche per promuovere la cultura della prevenzione medica che, spesso risulta molto carente nei nostri piccoli centri.

Il progetto ha come obiettivo prioritario una diffusione capillare delle tecniche di intervento immediato di rianimazione cardiopolmonare. “Questi defibrillatori di piccole dimensioni e facile utilizzo – hanno affermato il Sindaco Luigi Lirangi e l’Assessore alla Sanità Belinda Simona Di Stasi - analizzano il ritmo cardiaco ed erogano, guidando l’operatore, uno shock salvavita così da ripristinare il normale battito. Si tratta di un importante servizio che implementa l’assistenza e il soccorso pubblico, garantito dalle postazione del 118, ma che spesso per la mole di lavoro che svolgono quotidianamente, a cui si aggiunge la distanza dal nostro territorio, non possono intervenire con celerità nei casi di urgenza.
Il dispositivo che sarà utilizzato per le necessità nel nostro Comune, rappresenta un’altra significativa risposta alle tante esigenze emerse negli anni passati e colloca il nostro paese fra quelli, che meglio e con celerità hanno inteso avviare questa importante iniziativa a tutela della salute dei nostri concittadini.
Nei prossimi mesi altre due postazioni saranno individuate ed attivate all’interno del perimetro comunale, affinchè la risposta ai casi di urgenza medica nei confronti della popolazione, sia ancora più efficace.
Grande soddisfazione è stata espressa oltre che dal Sindaco Lirangi e dall’Assessore Di Stasi, dall’intera compagine amministrativa, a dimostrazione di un sempre maggiore impegno, assunto con senso di responsabilità nei confronti della comunità, per la salvaguardia e la prevenzione della salute pubblica.

© Riproduzione riservata
Torna in alto

Video di Approfondimento

ozio_gallery_lightgallery

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners