Ok ai test sierologici covid-19 a Castrovillari. Senise: "Giù le mani dall'apparecchiatura" In evidenza

  • Il coordinatore del movimento teme "lo scippo" dall'ospedale
Ok ai test sierologici covid-19 a Castrovillari. Senise: "Giù le mani dall'apparecchiatura"

CASTROVILLARI - «L'ospedale di Castrovillari si candida ad effettuare i test sierologici per il Covid 19 e nessuno si permetta di “scippare” a questo territorio ciò che gli spetta. Saremo pronti alle barricate se ciò dovesse accadere». Lo scrive in una nota Roberto Senise, coordinatore del Movimento politico-culturale Pollino Sibaritide in cui precisa: «Il Governo ha provveduto ad espletare la gara per 150 mila test per la diagnosi del coronavirus e commissionato ancora 4 milioni di test alla ditta americana “Abbott” per la valutazione epidemiologica in tutta Italia.

La casa farmaceutica aggiudicataria della gara, l'Abbott, in Calabria ha solo tre apparecchiature elettromedicali tra cui una nell'ospedale Spoke di Castrovillari e precisamente nel Centro Trasfusionale.
Si tratta di una apparecchiatura innovativa “Architet I 2000”, utilizzata per la ricerca degli anticorpi dell'epatite A, B, C e dell'HIV che viene utilizzata anche per la diagnosi del Covid 19, riuscendo a fare 200 test all'ora, quindi in 12 ore lavorative 2400 test al giorno.
Da indiscrezioni -aggiunge- sembrerebbe che questa apparecchiatura potrebbe essere dirottata in un'altra struttura ospedaliera, facendo prevalere logiche campanilistiche che nulla hanno a che vedere sulla efficienza dei servizi erogati dal personale tecnico sanitario e medico del centro trasfusionale di Castrovillari.
Non solo -aggiunge-, “Architet I 2000” è interfacciato con il sistema gestionale ed attiva line intranet con tutti i reparti dell'ospedale spoke, ed un eventuale spostamento, in altri presidi, verrebbe a costare circa 6 mila euro per il solo interfacciamento.
L'attivazione dello screening Covid 19 nell'alta Calabria e precisamente a Castrovillari è un atto dovuto per il ruolo strategico che riveste l'ospedale Spoke.
Il mio movimento politico "Forza Castrovillari" -conclude- sarà in prima linea a battersi affinché non vengano perpetrati ulteriori scippi, ed invita tutta la classe politica, i sindacati a fare altrettanto».

© Riproduzione riservata
Torna in alto

Video di Approfondimento

ozio_gallery_lightgallery

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners