fbpx

A San Lorenzo tante attività sinergiche per la cittadinanza In evidenza

A San Lorenzo tante attività sinergiche per la cittadinanza

SAN LORENZO DEL VALLO - «La macchina amministrativa a San Lorenzo del Vallo, che deve garantire servizi e tanto altro per fronteggiare questo momento difficilissimo, non si ferma». A farlo sapere sono gli stessi amministratori che in una nota tiene ad informare, a nome del sindaco Vincenzo Rimoli, la cittadinanza dei decreti emanati dal Presidente del Consiglio dei Ministri e dalla Presidente della Regione Calabria, ed invita al rispetto delle norme. «L'Ente -si legge nel documento- continua a garantire i servizi essenziali di cui necessita una comunità grazie ai dipendenti comunali coadiuvati nel loro lavoro dagli Amministratori stessi.

Si pensa a quanti possano vivere una situazione di difficoltà, gli anziani, le famiglie ed è cosi che grazie alle associazioni volontarie si gestisce, unitamente alla parrocchia nella persona del Parroco don Vincenzo Tassitani, un banco alimentare.
Ed è qui -continuano- che gli esercizi commerciali del territorio, quali Eurocommercio dei fratelli Aita, parafarmacia San Lorenzo di Iannini Maria, azienda autotrasporti dei fratelli Nociti, Motta Cafè Pasticceria Gelateria di Massimo Motta, mossi da un sentimento di amore nei confronti dei loro concittadini in difficoltà, contribuiscono ed offrono alimenti di prima necessità per poter rendere ancora più ricco questo banco alimentare.
Anche le insegnanti dell'Istituto scolastico del territorio danno il proprio contribuito.
Tanti altri cittadini ed attività commerciali ci contattano per poter dare anche il loro contributo e di cui avremo sicuramente modo di ringraziare anche successivamente.
L’attività di distribuzione dei pacchi alimentari -precisano- viene coadiuvata dall'Amministrazione comunale, ed è brillantemente supportata dall’Associazione Motoclub nella persona del presidente Ignazio Lamerata, dai Fungiaroli Matti del Pollino, nella persona del presidente Francesco Zagarese e dalla Social & Sport nella persona del presidente Domenico Imbrogna.
Tante le iniziative dunque per stare vicino a tutta la cittadinanza: la predisposizione del bando e la distribuzione dei buoni spesa alimentari; la collaborazione con il Distretto Socio Sanitario di San Marco Argentano, per un'assistenza sociale, psicologica agli anziani; la collaborazione avviata con l’Associazione Drita Onlus di Spezzano Albanese nella persona del Responsabile Fusca Francesco, per svolgere attività Sanitaria di Prelievi per tutta la comunità; la disponibilità dell'Iban comunale per dare la possibilità a quanti hanno a cuore una donazione per fronteggiare l'emergenza Covid; il carrello solidale presso gli esercizi commerciali.
Si ferma dunque tutto -concludono-, ma non una macchina amministrativa. Si ferma per un attimo il cuore di un bambino che sente suonare alla porta di casa perché un volontario gli ha portato un uovo di cioccolato».

© Riproduzione riservata
Torna in alto

Video di Approfondimento

ozio_gallery_lightgallery

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners